In questo rapporto, descriverò le principali razze extraterrestri più comunemente citate nella letteratura, che sembrano avere la maggiore importanza strategica per l’evoluzione e sovranità dell’ umanità, e il suo impatto in una serie di problemi generali globali.

Farò anche la distinzione fra queste razze extraterrestri in base alla loro appartenenza, e lo farò con ciascuna di questi due gruppi differenti.

Il primo gruppo contiene razze extraterrestri che, insieme a “governi ombra” sono responsabili degli “affari extraterrestri”, avendo fatto accordi con loro e anche collaborato a un certo numero di progetti in comune.

C’è anche un secondo gruppo di razze extraterrestri al di fuori di questa rete di accordi clandestini fra alieni e agenzie di sicurezza nazionale, “governo ombra”.

La maggior parte dei “contattisti” riferiscono che queste razze sono “amichevoli”, si interessano degli umani terrestri, suggerendo un approccio più etico per affrontare le sfide della tecnologia extraterrestre. E quest’ultimo gruppo, come dicevo prima, può risultare la chiave per risolvere i problemi generali globali causati dal primo gruppo e il “governo ombra”.

In questo rapporto, ho descritto prima il gruppo di alieni che fanno parte di un complesso militare-industriale-extraterrestre che, pur legati soprattutto con gli Stati Uniti, sono da prendere seriamente a livello globale.

Poi descriverò il secondo gruppo di extraterrestri che hanno rifiutato di associarsi con il complesso militare-industriale-extraterrestre.

La distinzione fra i gruppi extraterrestri aiuta a capire le dimensioni del complesso etico-giuridico-politico e comprenderne le razze extraterrestri che scelgono di collaborare o meno con il complesso militare-industriale-extraterrestre.

Iniziamo con il primo gruppo, che distinguiamo come facenti parte di quelle razze extraterrestri che collaborano con il complesso militare-industriale-extraterrestre, conosciute anche come razze che lavorano per l’oscurità, quindi nostre nemiche, perché lavorano per i propri scopi:

Alieni: le razze che interagiscono sul nostro pianeta

– Grigi Piccoli –

Le razze extraterrestri di questo gruppo sono gli onnipresenti Grigi della costellazione di Zeta Reticuli e della costellazione di Orione, che sono descritti dalla maggior parte dei ricercatori come responsabili dei rapimenti e che hanno un rilievo nei rapporti di incidenti UFO. Il Col. Philip Corso servì l’amministrazione Eisenhower del Dipartimento Ricerca e Sviluppo dell’Esercito, nelle sue memorie, egli sostiene di aver visto il corpo di un ‘Grigio’ morto, recuperato a Roswell nel 1947, lo descriveva di un’altezza di 4 piedi (circa 1,20 mt), una testa grande e due grossi occhi a mandorla, dorso delicato e braccia e mani allungate.

Esiste una descrizione di Travis Walton, che ha avuto un esperienza di rapimento con i Grigi: “Erano molto, molto piccoli, più o meno un metro di altezza, e avevano grandi teste calve, senza capelli. Le loro teste erano a cupola. La cosa più spaventosa di loro erano quegli occhi. Oh, uomo, quegli occhi, solo guardavano, guardavano attraverso di me”. Molti ricercatori concordano sul fatto che i Grigi sono profondamente coinvolti nello sviluppo di una razza grigio-ibrida umana. Secondo il Col. Corso, i Grigi sono stati coinvolti in accordi con l’amministrazione Eisenhower, e ufficiali militari, hanno avuto come una sorta di ‘resa negoziata’, dove i grigi hanno avuto il permesso di rapire civili per ‘espandere’ il loro programma biologico.

I Grigi erano attivi nei rapimenti umani, esperimenti genetici, monitoraggio umano con uso di impianti, programmazione e controllo mentale, la clonazione e la creazione di ibridi umani.

Ciò contribuisce alla diffusione di problemi globali, come ad esempio umani traumatizzati da esperienze di abduction, genetica umana, impianti modificati per il monitoraggio dell’uomo, e una popolazione troppo passiva, dovuta a programmazione ipnotica per il controllo della mente. Aggiungo che, negli ultimi anni, alcune fonti hanno dichiarato che questa razza di piccoli Grigi è in realtà automa. Cioè, sarebbero dei cloni utilizzati da altri per i propri scopi. (Grigi alti e Rettiliani)

Grigi Alti –

La seconda razza predominante in questo gruppo di ET sono i ‘Grigi Alti’ descritti da Robert Dean come “un gruppo molto grande, e dico grandi, a volte anche circa 2,70 mt. di altezza ed erano umanoidi, erano estremamente pallidi, molto bianchi, non avevano capelli sul loro corpo.”

I Grigi alti sono descritti come provenienti dalla costellazione di Orione, e secondo il dottor Arthur Horn svolgono un ruolo di supervisione nei Grigi:

I grigi piccoli sono seguiti nei loro “affari” da una truppa di grigi superiori quelli chiamati “Grigi Alti” appunto. Questi grigi sono quelli che effettivamente svolgono le missioni “Diplomatiche”, come ad esempio negoziare segretamente con i capi dei governi sui trattati umani. Come ho detto, i grigi alti e i piccoli grigi, in particolare, sono stati paragonati a dei mercenari.

La conferma del ruolo diplomatico svolto dai “Grigi alti” viene da William Cooper, ex direttore della Naval Intelligence, che sostiene di aver visto i documenti classificati, su gli accordi negoziati con l’amministrazione Eisenhower e riunioni iniziate nel 1954. Più avanti, sempre nel 1954, la razza degli alieni Grigi dalle grandi narici, che stava orbitando intorno alla Terra, atterrò nella base Air Force Hollomsn. Fu raggiunto un accordo di base. Questa razza si identificò come originari di un pianeta attorno a una stella rossa nella costellazione di Orione che noi chiamiamo Betelgeuse.

Loro affermarono che il loro pianeta stava morendo e che in un tempo futuro ignoto non sarebbero stati più in grado di sopravviverci. La base Air Force Holloman in New Messico è risultata come un sito di successivi incontri con extraterrestri Grigi alti. Si può dedurre che questa razza di ‘Grigi Alti’ è una razza ibrida ottenuta da una fusione di materiale biologico umano e ‘Grigi Piccoli’.

I ‘Grigi Alti’ rappresentano un modello funzionante di come il materiale biologico umano/grigio può essere combinato, e pertanto svolgono un ruolo in primo piano per aiutare i piccoli Grigi e per ‘interagire’ con l’umanità. Sono i più coinvolti in esperimenti genetici, nella creazione di una razza di Grigi-ibridi umani-Grigi, controllo mentale e accordi diplomatici con il ‘governo ombra’.

Rettiliani –

Un’altra razza importante extraterrestre in questo gruppo è descritta da Dean come con caratteristiche umanoidi rettiliane, che variano da 1,80 m a 2,40 m di altezza.

Le razze dei rettili extraterrestri sono state descritte come entrambe native sulla Terra ma anche in altre costellazioni. R.A. Boulay ha analizzato ampiamente una varietà di fonti storiche e sostiene che ci sono prove sufficienti per concludere che una razza antica di alieni rettili visse già in tempi remoti sulla Terra ed è stata responsabile in qualche maniera nella creazione del genere umano.

Secondo Thomas Castello, un ex ufficiale di sicurezza nella base Dulce, una struttura sotterranea altamente segreta, dove un certo numero di razze extraterrestri collaborano con una serie di agenzie di “sicurezza nazionali” Stati Uniti e altre multinazionali, i nativi Rettili della Terra lavorano fianco a fianco con gli esseri umani e altre razze aliene:

Alcuni rettiliani sono nativi di questo pianeta. La razza predominante (per numero di individui) degli alieni sulla Terra sono i rettili. Sono un’antica razza che ha vissuto, e a quanto sostiene Thomas Castello, vive tutt’ora sulla Terra, il loro ambiente è il sottosuolo. Quindi i Rettiliani “giustamente” si considerano “nativi terrestri”. Forse erano quelli che noi anticamente abbiamo chiamato “Angeli Caduti” o forse no.

In entrambi i casi, sono stati considerati gli occupanti illegali della Terra. Da quando ero un Ufficiale Tecnico di Sicurezza in questa base (Dulce), dovetti comunicare con loro giornalmente. Se venivano rilevati problemi che compromettevano la sicurezza o le telecamere, ero io quello che veniva chiamato.

Secondo Castello, nei livelli inferiori in Dulce venivano compiute ampie violazioni dei diritti umani contro i civili prigionieri dei leader del progetto alieni-umani. William Hamilton, un ricercatore UFO molto rispettato, investigò sulle installazioni nella base Dulce e sulle affermazioni e la credibilità, di Thomas Castello, il risultato fu, che venne considerato un uomo affidabile.

La storia di Thomas può essere sgradevole da digerire o credere. In realtà, sembra come se fosse parte di un incubo vivente. Ci sono prove che qualcosa di strano sta accadendo in Dulce. Thomas ha la risposta?

Ci potrebbe essere una terribile verità nascosta dietro i continui avvistamenti UFO, rapimenti e mutilazione di animali. Organizzazioni di intelligence del nostro governo devono avere una spiegazione straordinaria.

Noi potremmo essere solo un posto in un enorme impero interstellare.

Oltre alle prove che ha fornito Hamilton riguardo le affermazioni credibili di Thomas, aggiunge questo; “ho scritto un ampia relazione sulla base di Dulce e ho scoperto che l’evidenza è molto coerente con le affermazioni di Castello riguardo le violazioni dei diritti umani che coinvolgono diversi alieni, agenzie di sicurezza nazionale degli Stati Uniti e corporazioni”.

Linda Moulton Howe, una giornalista investigativa e ricercatrice UFO, intervistò un ‘contattista / rapito’ con il nome di Jim Sparx, che sostenne di aver incontrato un certo numero di rettili nativi della Terra.

Secondo Sparx, i rettili nativi con basi sulla Terra posseggono la sua propria e singolare cultura e hanno interagito con l’umanità per millenni, loro aiutarono gli umani e li utilizzarono come una risorsa (schiavizzandoli?). Le affermazioni di Sparx sono molto coerenti con l’esperienza di un altro ‘contattista’ Ole K., che afferma di aver incontrato un rettile femmina, Lacerta, e dopo averla intervistata in un certo numero di occasioni, registrando le interviste come ‘Archivio Lacerta’.

Secondo Lacerta, i Rettiliani che si sono evoluti sulla Terra sono diversi dai rettili del “mondo esterno”, quelli che periodicamente visitano la Terra.

Mentre vi è un certo dibattito circa la credibilità di Ole K., la testimonianza è coerente con Sparx e le altre investigazioni riguardanti la specie rettiliana, ed è opportuno prenderle in considerazione per capire meglio le attività dei Rettiliani.

Secondo Lacerta, la disposizione dei rettili verso l’umanità è da affrontare con molta cautela, perché loro vedono l’uomo come una specie primitiva che è di ‘proprietà’ di altre razze extraterrestri che ne “inseminarono” il pianeta.

I Rettili con basi sulla Terra, secondo Sparx, “portarono” gli esseri umani quando ancora non esisteva l’ essere umano sul pianeta.

Questo suggerisce che i rettili stanno seguendo degli accordi ‘imposti’ su di loro da razze extraterrestri fuori dal nostro pianeta, citato da Lacerta.

In sintesi, secondo la testimonianza degli informatori e contattisti discussi finora, si può concludere che i Rettiliani nativi sulla Terra sono coinvolti in attività che comprendono manipolazione dell’èlite umana e le istituzioni finanziarie, che influenzano i sistemi di credenze religiose, il militarismo e l’eliminazione della storia della civiltà umana.

I problemi generali mondiali a cui i Rettiliani (nativi) contribuiscono includono;

Abusi segreti dei diritti umani, la corruzione e il dominio dell’élite, controllare i media e le corporazioni, creare dogmi religiosi che dividono l’umanità, amnesia storica, e creazione di una cultura fondata sulla violenza.

– Draconiani –

I rapporti più controversi di informatori/contattisti fanno riferimento ad una “Razza Padrona Rettile” descritta come i rettili Draco, la quale si afferma che provengono dal sistema stellare Alpha Draconis, che si trova a 215 anni luce di distanza ed è stata in passato la stella polare.

Secondo Alex Collier, i Draconiani o Dracos hanno due gerarchie principali, la prima è una gerarchia guerriera le loro dimensioni variano dai 2,10 ai 2,40 metri, e sono apparentemente temuti in tutta la Galassia per le loro abilità nel combattimento.

I Draconiani sono una razza di rettili molto grandi, sono conosciuti anche come “I Draghi”. Questa è la gerarchia reale della razza rettiloide chiamata “Ciakar”. La loro misura del corpo può variare dai 14 (più o meno 4 mt) ai 22 piedi ( 6,70 mt) e possono arrivare a pesare 1,800 libbre (più o meno 816 kg).

Sono esseri impressionanti, calcolatori ed estremamente veloci, e possono essere anche estremamente sinistri.

Collier afferma che secondo il punto di vista draconiano, loro furono la prima specie intelligente nella galassia e conquistarono molti pianeti inseminandoli con i loro figli biologici.

I rettili Draco, quindi, sono considerati i governanti naturali dei mondi controllati dai rettili, come la Terra, e vedono gli esseri umani come una specie inferiore. I Draconiani sono interessati a raccogliere le risorse della terra, assicurandosi, nel frattempo, che queste risorse siano sfruttate in modo efficiente.(compresi noi)

Sembra esserci una rigida gerarchia che coinvolge i Draco-Rettili e altre razze extraterrestri descritte fino ad oggi da questo gruppo. Secondo Thomas Castello, i Rettiliani di Alpha Draconis, i ‘Draghi’, comandano i rettili che hanno le basi sulla Terra. I Rettili della Terra, a sua volta, comandano i “Grigi alti”, che a loro volta comandano i “Grigi piccoli”. È interessante notare, che Castello descrive anche i “Ciakar” sovrani, loro hanno delle piccole ali e quindi potrebbero essere facilmente confusi per draghi.

Jefferson Souza, un ricercatore UFO brasiliano conferma l’esistenza di una gerarchia che coinvolge i Grigi e una razza di Rettili Maestri.

Tutte le razze extraterrestri sopra descritte sembrano avere un certo numero di accordi interconnessi tra loro, che dispongono di un’interfaccia comune negli accordi tra le agenzie di sicurezza nazionale degli Stati Uniti ed i Grigi.

Il Draconiani compongono l’apice (nascosto) del complesso militare-industriale-extraterrestre (MIEC) che controlla le tecnologie dell’informazione legata alla presenza extraterrestre.

I Draconiani sembrano essere molto attivi, controllano l’elite umana, istituzioni e sistema finanziario, promuovendo militarismo, creando un ambiente ostile, lotta, insicurezza; rapendo umani e manipolando i Grigi e altre razze rettili.

Le attività draconiane contribuiscono ai problemi globali, nella seguente maniera;

Ricchezza concentrata in poche mani, elite e istituzioni corrotte, violenza etnica/religiosa, abuso dei diritti umani, dando una cultura di violenza e terrorismo, commercio di droga e crimine organizzato.

– Siriani di Sirio B –

Oltre agli alieni di cui si è parlato fino ad ora, ci sono una serie di alieni dall’aspetto umano del sistema stellare di Sirio B, che Alex Collier descrive nella seguente maniera:

Le culture intorno a Sirio B hanno una vibrazione molto controllata. Alcuni degli esseri umani sono rossi, beige e neri. I pianeti intorno a Sirio B sono molto aridi e generalmente occupati da esseri rettiliani ed esseri acquatici. La società è più ossessionata con modelli di pensiero politico, invece che spirituali.

Preston Nichols afferma di essere un “informatore”che partecipò ad un progetto clandestino in Mountaux, che coinvolse diversi gruppi extraterrestri. Un investigatore privato disse che Nichols era; “un testimone affidabile e solido e per me, le sue informazioni, sono verificabili attraverso il confine”

Gli umani di Sirio B, secondo Nicholas, svolsero un ruolo importante nel fornire tecnologia esoterica, come il viaggio Inter-dimensionale nel tempo alle agenzie governative clandestine coinvolte nell’ “Esperimento Philadelphia” e il “Progetto Montaux”.

Alex Collier descrive questo gruppo di extraterrestri come responsabili di scambio di tecnologia con le agenzie si sicurezza nazionale; “quelli di Sirio B sono venuti qui e ci hanno portato problemi, sono loro che all’inizio dettero ai nostri governi la tecnologia che usarono per il Progetto Mountak”. Questa tecnologia fu somministrata con lo scopo di “comprare” le agenzie di sicurezza nazionali, che erano intenzionate ad armarsi contro una supposta minaccia extraterrestre. Questo aiuto tecnologico comprese anche la spiegazione sull’utilizzo di armi biologiche, secondo Collier, che afferma che “il materiale biologico che è stato utilizzato per creare il virus Ebola fu dato al governo dagli umanoidi di Sirio B”.

Secondo Daniel Salter, un altro testimone con un lungo servizio militare alle spalle, il quale ha passato molto tempo nella compagnia di “riconoscimento nazionale”, nella quale svolgeva una mansione che si occupava di relazioni extraterrestri, la manipolazione e la collaborazione umani-extraterrestri in un’organizzazione clandestina nell’ Agenzia di Sicurezza Nazionale (NSA), chiamata Organizzazione di Contatto Intelligente Avanzato (ACIO).

Secondo informazioni filtrate per un supposto testimone in un sito web chiamato Wingmakers, informazioni che Salter afferma essere esatte, l’ ACIO sta cooperando con un consorzio di extraterrestri che si occupa di sofisticate tecnologie sui viaggi nel tempo, per future minacce extraterrestri. Secondo Wingmakers; tecnologia “Blank Slate”, o BST, e un tipo di viaggi nel tempo che permetterebbero di riscrivere la storia in quelli che vengono chiamati punti di intervenzione. I punti di intervenzione sono centri casuali di energia che creano una reazione importante del tipo rottura o disintegrazione dell’ Unione Sovietica o il programma spaziale della Nasa.

La BST è una tecnologia molto avanzata, e chiaramente qualsiasi individuo ne fosse in possesso potrebbe utilizzarla contro il proprio nemico. E’ come Quince (leader del labirinto) amava dire, “la libertà fondamentale o la chiave della libertà”. Ricorda che l’ ACIO fu la prima che ebbe tra le mani la tecnologia extraterrestre e saperla adattare alla società così come ai militari. Ebbero contatti con extraterrestri , conoscono i loro scopi. Alcuni di questi ET spaventarono moltissimo l’ ACIO. E’ probabile che questo gruppo di ET includa quelli di Sirio B, che supposta-mente utilizzarono alcune tecnologie dei viaggi tempo/Inter-dimensionali per il Progetto Mountauk. In conclusione , questo gruppo di umani extraterrestri di Sirio B è sopratutto attivo in programmi di scambio di tecnologia che utilizza la cooperazione militare di potenziale minaccia extraterrestre contro la Terra.

I problemi mondiali a cui contribuiscono gli umanoidi di Sirio B includono:

Utilizzo di armi segrete, uso di armi esoteriche, scopi oscuri, militarismo.

Massimo
Massimo