LA RAZZA CHE CONTROLLA L’UOMO

– Gli Annunaki –

 E’ stato riferito che c’è una razza di umanoidi giganti che ha intrapreso un ruolo importante nell’inseminazione della razza umana terrestre, e che periodicamente ritornano sulla Terra per determinare l’efficacia del ruolo che hanno avuto controllandoci e facendoci da “guida”.

Questi sono descritti dai Sumeri come gli Anunnaki, del pianeta ‘Nibiru’ nei testi cuneiformi ampiamente tradotti da Zecharia Sitchin. Questi umanoidi giganti apparentemente formano la razza principale extraterrestre che ha manipolato gli umani, sono stati descritti “gli dei” nelle antiche mitologie e religioni. Secondo le testimonianze dei Sumeri, il dio principale Anunnaki è Anu come descritto da Sitchin, forma una figura chiave nella gerarchia che segretamente ignora la gestione dell’ umanità e il pianeta Nibiru, il quale ritorna periodicamente per avvicinarsi alla terra.

Secondo Alex Collier, questo è il modo in cui gli Anunnaki o ‘Nibiriani’ si originarono come specie:

Molto tempo fa, le colonie su Sirio B e il Gruppo di Orione stavano avendo problemi uno con l’altro. Per portare la pace, ci fu un matrimonio tra membri di ciascun gruppo. Le donne provenivano dal gruppo di Orione, dove la gerarchia includeva una regina – il paradigma matriarcale. Gli uomini erano di Sirio B. Entrambi i membri erano considerati reali per i loro rispettivi lineamenti.

Quando i due si sono riuniti con un matrimonio, la loro progenie possedeva entrambe le linee genetiche. A causa di questa genetica, alla nuova razza che fu creata, venne dato il nome di “Nibiru”, il quale mi disse Moraney [Consigliere Andromedano] nella lingua di Orione significa “Diviso in due”. Questo è ciò che sono letteralmente, un incrocio tra Sirio B e una razza del sistema di Orione.

Hanno formato una nuova “tribù” la quale ha continuato a prosperare per almeno centinaia di migliaia di anni. Quindi, sono una tribù che si è convertita in una razza.

Sembra che il modo di operare degli Anunnaki sia di lasciare le specie ‘primitive’, come l’umanità, così da poter gestire al meglio tutta la superficie del pianeta, mentre altre razze più avanzate, come i Rettiliani formano una sorta di ‘gruppo della gestione planetaria’ per sfruttare gli umani in modo che facciano gli interessi degli Anunnaki che ritornano periodicamente per valutare il loro ‘Esperimento umano’.

Sembra quindi che gli Anunnaki formano una sorta di agenzia di regolamentazione per assicurarsi che le risorse della Terra e l’umanità in generale, siano responsabilmente “amministrati”.

Gli Anunnaki sono in rapporto con i Rettiliani con basi sulla Terra, qualunque siano i loro accordi storici li dovranno raggiungere per gestire al meglio l’umanità. E ‘anche probabile che gli Anunnaki hanno un secondo accordo con i Draconiani su come quest’ultimi dovranno intervenire sui pianeti coinvolti in esperimenti umani creati dagli Anunnaki. Infine, è anche probabile che alcuni membri degl’ Anunnaki siano rimasti segretamente nella Terra ed abbiano svolto un ruolo nella creazione nelle organizzazioni d’elite umana, con la gestione degli affari sulle persone. Questi ‘accordi’ e/o controlli segreti dei gruppi d’elite umani fanno si che gli Anunnaki facciano parte del complesso militare-industriale-extraterrestre.

Secondo il sergente Dean, gli Anunnaki sono i principali protagonisti delle vicende umane, ed è probabile che questo sia più importante visto che il loro pianeta, Nibiru, tornerebbe nelle vicinanze della Terra.

È l’apparente ritorno degli Anunnaki che sembrerebbe essere un “jolly”, in quanto le agenzie di sicurezza non sono a conoscenza di come questa razza extraterrestre impatterà sull’umanità, e il complesso militare-industriale-extraterrestre che è stato creato per la gestione degli affari extraterrestri.

Le attività principali degli Anunnaki, sono, influenzare a lungo termine l’evoluzione umana attraverso i gruppi d’ èlite, sistemi e istituzioni, e influenzare la coscienza umana.

Sembrerebbero essere in concorrenza con i Draconiani per il controllo della Terra.

I principali problemi mondiali ai quali essi contribuiscono sono:

Dominio per conto di un élite, fondamentalismo religioso, una cultura mondiale patriarcale, e una cultura di violenza.

Massimo
Massimo