Agente Cia Rivela : Ci sono molti alieni sulla Luna di tipo Umanoide.

Eccomi qua lettori, vi scrivo dalla mia nuova residenza in Svizzera, vicino alla casa di Billy Meyer.

Oggi commenteremo insieme una rivelazione straordinaria ( forse troppo ) che se fosse vera cambierebbe la storia dell’uomo.

In una recente intervista l’ex pilota della CIA John Lear, ha sbalordito il mondo con la sua dichiarazione postando i nomi, i dettagli e la posizione di circa 250 milioni di alieni umanoidi che vivono sulla Luna.
E non è tutto. Lear ha anche menzionato che al di sotto della superficie della Luna ci sono aree urbane sotterranee, dove vivono le razze di alieni grigi , per le quali abbiamo innumerevoli testimonianze che questi esseri hanno visitato il nostro pianeta e continuano a farlo oggi. In questi insediamenti sotterranei, secondo l’ex pilota CIA, hanno laboratori in cui conducono gli esperimenti genetici.

Durante gli anni ’80 e ’90 John Lear ha iniziato a parlare rivelando informazioni riservate. Ecco una delle sue dichiarazioni rilasciate di recente: “Nel 1953, una nave aliena si è schiantata ed è stato catturano un extraterrestre che abbiamo chiamato EBE 3, che poi ha aiutato il governo degli Stati Uniti a costruire alcune astronavi con tecnologia extraterrestre. Nel 1962 avevamo veicoli che non potevano andare più veloci della velocità della luce, come i veicoli degli ET, ma abbastanza veloci da raggiungere la Luna in 60 minuti e alcune ore per andare su Marte. Il primo volo su Marte è avvenuto nel 1966” – dichiara Lear – anche sul pianeta rosso ci sono circa 600 milioni di esseri alieni e alcune colonie umane.

Negli anni ’70, prima che la NASA iniziasse a cancellare senza lasciare traccia delle foto scattate da Apollo 8, 10 e 11 e pubblicate nel 1971 nel libro della NASA SB2-46, puoi vedere una città, una base spaziale, tubi, strade, vegetazione, aria, un’atmosfera, il 66% di gravità rispetto alla Terra, ci sono luci,operazioni minerarie e un reattore nucleare.
Per fare questo, è stata necessaria la collaborazione extraterrestre dato che molti edifici sulla luna erano già lì prima che iniziassero le operazioni. Questo è stato fatto negli ultimi 40 anni. Il padre di John, era stato coinvolto nella metà degli anni ’50 nei programmi di tecnologia anti-gravità, tecnologia completamente segreta oggi.

Secondo Lear, tutto ciò che abbiamo conosciuto sulla luna è una bugia inventata dal governo con uno scopo specifico di nascondere le sue attività e i programmi alieni. Dice anche che ci è stato nascosto il fatto che ci sono numerosi pianeti nell’universo come la Terra.

“Non posso provarlo, o sarei già morto. Non posso mostrarti una foto della USS Enterprise lassù ora. È proprio quello che ha senso conoscere la tecnologia acquisita dopo che il governo degli Stati Uniti ha pompato miliardi o trilioni di dollari in tutte le ricerche di Tesla “, afferma Lear.
Ciononostante, la più sorprendente affermazione di tutto quanto sopra è la sua prossima asserzione che la Terra è in realtà una prigione planetaria e funge da istituzione penitenziaria dove i prigionieri dovrebbero raggiungere un livello più alto di concisione.

Verità o illusione ?

Ciao da Massimo

Massimo
Massimo